Questo è il nodo cruciale di tutta l’azienda: i nostri sforzi di qualità e tempistica non devono essere compromessi da problematiche di ritardi o rotture causate dal trasporto.

La nostra azienda propone soluzioni intermodali intelligenti per fare risparmiare al cliente tempo e denaro facendo arrivare la merce integra e puntuale, preoccupandosi anche dell’organizzazione, della documentazione e di tutte le pratiche burocratiche e doganali.

Al fine di ridurre le emissione di CO2, la maggior parte dei prodotti viene inviata dalla linea di produzione direttamente alle fabbriche dei clienti in tutto il mondo, con conseguente risparmio di energia, tempi e costi.

Inviamo i nostri articoli in tutto il globo, ma vorremmo evitare di spedire anche l’aria: un costo inutile oltre che un danno ambientale. Il “fill rate” è l’indice che misura la quantità di spazio effettivamente utilizzata all’interno dei container, ovvero il rapporto tra la massa caricata e quella caricabile. Caricare più prodotti significa ridurre l’incidenza per articolo del trasporto, su base annuale il numero di autotrasporti, treni e navi, e le emissioni di CO2 in atmosfera. Il nostro obiettivo è aumentare il fill rate il più possibile, tenendo conto che a volte i limiti di peso ci impediscono di riempire completamente camion e container.

Caratteristica dei nostri trasporti è che la merce viene sistemata presso la produzione in una specifica Unità di Trasporto Intermodale (UTI), da dove non viene mossa fino al raggiungimento della destinazione finale. Questa mancanza di manipolazioni intermedie garantisce evidentemente un minor rischio di danneggiamento del contenuto, un minor costo di trasbordo tra mezzi di tipo diverso e garantisce spesso anche una maggiore velocità nell'effettuare il trasporto.

I nostri centri logistici sono collocati direttamente presso i grandi centri di smistamento provvisti di dogane e magazzini fiscali: questa particolare collocazione permette il risparmio di CO2 e di tempo, nonché la diminuzione delle manipolazioni e delle possibilità di perdita o rottura merce.

Gruppo Viva promuove la mobilità sostenibile e si preoccupa di diminuire gli impatti ambientali sociali ed economici generati dai propri trasporti e quindi l’inquinamento (acustico, ambientale, atmosferico), l’incidentalità, la congestione e il degrado del territorio. Per tale motivo ogni singolo trasporto viene selezionato in base alla compattezza, alla funzionalità, alla qualità ambientale, al dispendio di energia e al contenimento dei costi e dei consumi.

 

La sostenibilità è la prerogativa dei nostri processi, che possono esser mantenuti ad un certo livello costante indefinitamente. Gruppo Viva è cosciente che l'utilizzo umano delle risorse naturali sta raggiungendo il limite e che questa tendenza, piuttosto che diminuire, sta raggiungendo un grado allarmante. In particolare tale perpetuarsi è messo in relazione con l'influenza che l'attività antropica esercita sui sistemi stessi, soprattutto quello industriale, agricolo e forestale. Pertanto lo sviluppo aziendale deve avere la caratteristica di essere sostenibile. E lo sviluppo sostenibile per Gruppo Viva è l’equilibrio fra il soddisfacimento delle esigenze presenti (senza compromettere la possibilità delle future generazioni di sopperire alle proprie) e la salvaguardia dell’ambiente e delle risorse.

 

Ci preoccupiamo che tutte le risorse naturali siano utilizzate ad un ritmo e con una metodologia che possa esser rigenerata naturalmente.

 

Gruppo Viva ha compreso che adattare il consumo delle risorse entro un livello di sviluppo sostenibile è una questione di capitale importanza per il futuro ed ha intrapreso una serie di riflessioni sul concetto di sostenibilità economica per studiare la possibilità che il processo economico si perpetui nel tempo. Viene analizzata costantemente la sostenibilità dei processi di produzione, delle materie prime utilizzate, dei semilavorati e dei prodotti finiti.

 

 

Forse questo è uno dei punti più importanti della nostra azienda. L’imballaggio Deve essere economico, riciclabile o riutilizzabile, adatto all’uso e con tutte le caratteristiche richieste dal cliente. L’adattabilità all’uso è una delle caratteristiche specifiche necessarie per fare giungere la merce al cliente con il minore rating di rotture o danneggiamenti.

Un’abitudine dei nostri clienti è di vedersi recapitare periodicamente le campionature imballate con cura maniacale nelle inconfondibile scatole color grigio Gruppo Viva che si distinguono da lontano dagli altri pacchetti: perché la cura e l’amore che noi indirizziamo al cliente si vede dalle piccole cose!

E ricevere una campionatura di Gruppo Viva deve essere un’emozione sin dal primo minuto che la si riceve.

 

Vorremmo produrre di tutto tranne che i rifiuti! Facciamo quindi attenzione al riciclo, al recupero, allo smaltimento, al possibile riutilizzo e alla sostenibilità di tutti gli scarti che possono derivare dalla produzione, dalla gestione degli uffici e delle attività collaterali. Tutte le materie prime che utilizziamo sono riciclabili e tutti gli scarti di produzione vengono venduti a società smaltitrici professionali. La nostra azienda ha sempre utilizzato PTFE senza PFOA ben prima che questo fosse imposto dalla legislazione Europea e Statunitense.

Nei nostri uffici viene incoraggiata la raccolta differenziata. I nostri giardinieri trasferiscono i residui di potature in ecostazioni di compostaggio organico. E noi in ufficio cerchiamo di non lasciare le luci accese inutilmente, di non sprecare riscaldamento e spegnere tutti i led a fine giornata.

Perché la salvaguardia dell’ambiente parte dalle piccole cose.


 

Joomla Template by Joomla51.com

We are using cookies to give you the best experience on our site. Cookies are files stored in your browser and are used by most websites to help personalise your web experience.By continuing to use our website without changing the settings, you are agreeing to our use of cookies. MORE